Guarda come varia la mobilità nel tuo comune direttamente su mappa

Da oggi Enel X in partnership con HERE Technologies ha messo a disposizione gratuitamente un servizio di analisi della mobilità per aiutare le pubbliche amministrazioni (e non solo) ad indirizzare al meglio le azioni di contrasto alla diffusione del COVID-19 durante il periodo di emergenza. In che modo? Attraverso City Analytics, ovvero una mappa interattiva web che sfruttando l’analisi dei Big Data arriva a conoscere con esattezza:

  • la variazione in % degli spostamenti rispetto allo stesso giorno della settimana precedente e rispetto a un periodo di riferimento precedente all’emergenza
  • la variazione in % della distanza media percorsa rispetto allo stesso giorno della settimana precedente e rispetto a un periodo di riferimento precedente all’emergenza
  • i flussi d’ingresso e d’uscita nell’area di riferimento

Il servizio rimarrà gratuito fino al 31 maggio e aperto anche ai singoli cittadini. Oltre a poter scegliere l’indicatore desiderato è possibile scendere fino al dettaglio del singolo comune. Naturalmente la mappa contiene informazioni e dati di tipo statistico elaborati sulla base di dati anonimi.

Clicca qui per visualizzare la mappa.

Ma chi sono Enel X e HERE?
Enel X è la società del Gruppo Enel che fornisce prodotti e servizi innovativi alla Pubblica Amministrazione e ai privati. HERE è una società che fornisce soluzioni avanzate di mappatura e geo-localizzazione. Probabilmente non è la prima volta che sentite questo nome, infatti HERE non è nata ora ma nel lontano 1985. Il suo sviluppo è da ricondurre all’americana NAVTEQ che produceva sistemi informativi geografici (GIS). Negli anni 2000 NAVTEQ viene acquisita dal gruppo Nokia e nel 2012 confluisce nel nuovo brand di Nokia chiamato appunto HERE. A 30 anni dalla sua nascita HERE viene ceduto in comproprietà alle aziende automobilistiche tedesche Audi, BMW e Daimler.

Per adesso, ma solo per adesso è tutto, vi do appuntamento al prossimo articolo.

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*