Uber lancia il taxi-elicottero a NY e si prepara al futuro

Da oggi tutti gli utenti di Uber che si trovano nei pressi di Lower Manhattan e vogliono raggiungere velocemente l’aeroporto John Fitzgerald Kennedy possono prenotare un volo con Uber Copter direttamente dal proprio smartphone. Il prezzo del tragitto, dalla durata di soli 8 minuti, non è economico perché ci vogliono circa 200€ a persona (compreso il trasporto in auto fino all’eliporto più vicino). Ma certamente permette di evitare il traffico nell’ora di punta. Attualmente, quel viaggio in auto può richiedere almeno un’ora e, nel traffico dell’ora di punta, può durare più di due ore. Altre modalità di transito, la metropolitana e la Long Island Railroad, impiegano tra 50 e 75 minuti. Uber Copter promette di ridurre l’esperienza di viaggio totale, incluso il trasporto via terra, a 30 minuti.

Il futuro (prossimo)

Uber sta pensando di espandere il servizio in altre città statunitensi ma il vero obiettivo è un altro: capire le operazioni alla base dei veicoli aerei. Copter è solo una parte del progetto UberAir che ha lo scopo di lanciare flotte di droni per il trasporto passeggeri dal centro città alle periferie e viceversa.

Si tratta di velivoli elettrici VTOL (decollo e atterraggio verticale). La data di partenza del business è il 2023 mentre i primi voli dimostrativi saranno effettuati nel 2020 nelle città di Dallas, Los Angeles e Melbourne. In questi luoghi sono già presenti skyports, piste di atterraggio su edifici che, secondo le aspettative, saranno in grado di gestire fino a 1.000 atterraggi all’ora! Per adesso ma solo per adesso è tutto, vi do appuntamento al prossimo articolo.

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*