Tecnologia: le notizie di agosto in pillole

Con l’inizio di settembre si concluderanno le ferie per la maggior parte degli italiani. Dopo le meritate distrazioni estive ecco qualche notizia tecnologica che forse vi siete persi in questo agosto 2019.

Virgin Galactic inaugura il Gateway to Space, l’aeroporto» per i viaggi nello spazio

L’azienda ha presentato lo Spaceport America, edificio nel deserto del New Mexico, il primo aeroporto spaziale da dove dovrebbero partire i primi voli. Anche se la data del primo lancio non è ancora stata definita, già in 600 hanno prenotato biglietti da ben 250 mila dollari per riservarsi un posto per i futuri viaggi spaziali. Il gruppo Virgin è di proprietà di Richard Branson, il miliardario britannico, e Virgin Galactic è una delle tre startup di spicco che stanno realizzando il progetto. Ma Virgin Galactic non è la sola ad inseguire il sogno dei viaggi spaziali, ci sono anche Blue Origin di proprietà di Jeff Bezos (il fondatore di Amazon) e SpaceX, di proprietà di Elon Musk, il fondatore di Tesla.

 

Incendi dal satellite

In questa calda estate , è il caso di dirlo, sono divampati incendi di enormi dimensioni, prima in Siberia e soprattutto in Amazzonia. Per la prima volta le immagini di questa catastrofe naturale sono state riprese dallo spazio. L’astronauta italiano, Luca Parmitano ha scattato le fotografie dal suo suggestivo punto di osservazione a bordo della Stazione Spaziale Internazionale a 400 km dalla Terra. Ha scritto: “Il fumo, visibile per migliaia di chilometri, proveniente da decine di incendi causati dall’uomo nella foresta dell’Amazzonia”.

 

Uscita del nuovo iPhone 11

Secondo il portale 9to5mac.com il prossimo 10 settembre sarà la data evento della presentazione del nuovo iPhone 11. L’indiscrezione è trapelata da una risorsa all’interno della nuova versione beta di iOS 13, scoperta da iHelp BR.

 

Batterie al grafene per Samsung

Secondo il blogger Evan Blass l’azienda sudcoreana tra poco tempo (entro due anni) potrebbe mettere in commercio queste batterie innovative. Tempo fa avevamo parlato dello studio sui nuovi materiali delle batterie per smartphone e ora sembra che Samsung stia trasformando in prodotto commerciale quello che fino ad oggi era teoria.  La tecnologia al grafene permetterà di ricaricare i dispositivi in poco più di mezz’ora e allo stesso tempo potrebbero garantire una capacita più alta.

 

Android 10


Ad agosto è uscita la versione beta del nuovo sistema operativo Android. Oltre ad una rivisitazione dei caratteri e del logo per la prima volta per la scelta del nome viene dato l’addio ai dolci. Dopo i vari Cupcake, Donut, Jelly Bean, KitKat, Lollipop, Marshmallow, Oreo,… il nuovo Android si chiamerà semplicemente Android 10, il prossimo 11 e così via.

 

Baidu vs Amazon Echo e Google Home

Quando parliamo di altoparlanti smart per la domotica ci vengono in mente i due antagonisti per eccellenza: Amazon Echo e Google Home. Alexa e Google Assistant si stanno diffondendo a macchia d’olio un po’ in tutto il mondo, ovunque tranne che in Cina. Pochi sanno che proprio in questo paese esiste un altoparlante intelligente, Bidu, che funziona su una piattaforma chiamata DuerOS. Bidu non è in concorrenza con i due colossi californiani perché riguarda solo il mercato cinese ma i numeri, si parla di 4,5 milioni di dispositivi venduti, lo fanno schizzare al 2° posto mondiale dietro Google con un controllo del 17,3% del mercato mondiale degli smart speaker.

 

Per adesso, ma solo per adesso, vi saluto e vi do appuntamento al prossimo post con la consueta pubblicazione degli articoli.

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*