Google Stadia: uscita e prezzi

Dopo circa tre mesi dall’annuncio ufficiale ecco che sono stati svelati i primi dettagli della nuova piattaforma di videogame in streaming di Google.

Uscita
Per il lancio completo di Stadia in Italia dobbiamo attendere il prossimo novembre.

Prezzi
Ci saranno due tipologie di versioni: Stadia Base (gratuita ma disponibile a partire dal prossimo anno) e Stadia Pro a 9,99€/mese. Vediamo le differenze.

Stadia Base:
Risoluzione: fino a 1080p
Frame rate: 60 FPS
Audio: stereo
Acquisto giochi in qualsiasi momento: sì
Nuovi giochi gratuiti disponibili regolarmente: no
Sconti esclusivi per Stadia Pro su una selezione di giochi: no

Stadia Pro:
Risoluzione: fino a 4K
Frame rate: 60 FPS
Audio: 5.1 surround
Acquisto giochi in qualsiasi momento: sì
Nuovi giochi gratuiti disponibili regolarmente: sì, iniziando dalla collezione Destiny 2
Sconti esclusivi per Stadia Pro su una selezione di giochi sì

La versione Pro come detto sarà disponibile da novembre al costo di 9,99€ e garantirà l’accesso ad un ampio parco di titoli che potranno essere giocati dal proprio pc o tablet attraverso il browser Chrome oppure sul televisore di casa e sulle smart tv attraverso strumenti come Chromecast. Per quanto riguarda gli smartphone in una prima fase Stadia sarà disponibile solo per la famiglia Pixel 3.

Founder’s Edition

Già da adesso è possibile preordinare il Pacchetto Founder’s Edition che comprende tre mesi di Stadia Pro, il Founder’s Badge, un Buddy Pass e un gamertag Stadia a 129€, per i dettagli vi rimando alla pagina ufficiale di Google.

Velocità internet richiesta
Ora che abbiamo capito i costi e i tempi di uscita, visto che Stadia sarà tutto online, rimane da capire la cosa più importante: che tipo di connessione servirà? Da 4K a 720p: la risoluzione di Stadia si adatta alla velocità della tua rete, da 35 Mbps fino al minimo consigliato di 10 Mbps. In ogni caso prima di fare qualunque mossa vi consiglio di andare su questa pagina per verificare la vostra connessione attraverso lo speedtest Google.

Per adesso, ma solo per adesso, è tutto.

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*