È meglio uno smartphone Android o un iPhone? (Marzo 2019)

Dopo che Windows Phone e BlackBerry hanno gettato la spugna, le opzioni di scelta tra sistemi operativi per smartphone si sono ridotte in pratica a due: Android o iOS. Se chiedete ai vostri amici cosa scegliere vedrete che una parte si schiererà con il robottino verde mentre altri con Apple, un po’ come se fosse la trasposizione moderna di Don Camillo e Peppone. Diciamo subito che in assoluto non possiamo affermare che uno è migliore dell’altro, questo per vari motivi: primo fra tutti l’ampia gamma di modelli Android in circolazione e in secondo luogo andrebbero considerate troppe esigenze personali (come ad esempio il prezzo). Ho deciso quindi di analizzare varie caratteristiche dando per ognuna un voto ad Android e iOS. Ecco il riepilogo (il vincitore di ogni categoria in verde):

Android supera iOS nella maggior parte delle categorie (11 a 6), anche se a livello di punteggio medio la distanza si accorcia (9,0 contro 8,7). Come già anticipato la scelta dell’uno o l’altro sistema operativo è soggettiva perché ognuno dovrà considerare le categorie che più lo interessano. Di seguito il dettaglio e la spiegazione per ogni categoria analizzata.

PERSONALIZZAZIONI
Android è open source. Ciò significa che chiunque è libero di migliorarlo, modificarlo e adattarlo come preferisce. Questo lo ha reso il sistema operativo più diffuso e implementato in un’ampia varietà di dispositivi diversi. iOS al contrario è il sistema operativo mobile proprietario di Apple. La prima conseguenza è che mentre iPhone necessita del suo “iTunes” per organizzare file multimediali e non, Android è più smart: basta collegarlo ad un qualsiasi computer per spostare o salvare files. Inoltre con Android (a differenza di iOS), è possibile personalizzare il device scegliendo tra innumerevoli tastiere, interfacce grafiche e chi più ne ha ne metta.
Android 10 – iPhone 8

DISPLAY
Attualmente sono tre le tecnologie di display disponibili:

  • OLED: i migliori display in commercio. Sono più efficienti dal punto di vista energetico (ogni pixel è illuminato individualmente quindi il display non ha bisogno di una retroilluminazione attiva per illuminare l’intero schermo quando è acceso). Hanno angoli di visione migliori e soprattutto riflettono meno luce, aspetto utilissimo per chi utilizza lo smartphone all’aperto.
  • IPS LCD: sono display buoni ma che non arrivano alla qualità degli OLED, il loro vantaggio è che sono più economici.
  • TFT: sono i display peggiori perché basati su una vecchia tecnologia, sono utilizzati nei dispositivi Android a basso costo.

Quasi tutti i dispositivi Android di fascia alta e media utilizzano un display OLED mentre tra gli iPhone soltanto dalla famiglia X, gli altri montano display IPS LCD. Ovviamente un iPhone X sarà migliore di un Android da 100€ ma se confrontiamo due dispositivi di fascia media il robottino verde vince su tutta la linea.
Android 9 – iPhone 8

FOTOCAMERA
Proprio come i display, la qualità della fotocamera dipende dal modello dello smartphone. Nel caso di Apple, gli iPhone hanno sempre avuto fotocamere eccellenti, la maggior parte dei telefoni Android di fascia alta però si è dotata di fotocamere altrettanto buone, e in vari casi, migliori (come il Huawei Mate 20 pro).
Android 10 – iPhone 9

BATTERIA
iOS è ottimizzato per spremere al massimo i mAh della batteria, ma è possibile acquistare un dispositivo Android di fascia media con una batteria molto più grande che supererà facilmente l’iPhone. Inoltre i device Android hanno sempre caricabatterie veloci inclusi nella confezione.
Android 10 – iPhone 9

HARDWARE E PRESTAZIONI
Senza andare nel dettaglio, a parità di prezzo, l’hardware dei dispositivi Android è nettamente superiore a quello di un iPhone. Non è raro sentire qualcuno affermare che gli iPhone hanno “hardware scadente”. E sulla carta è vero: schermi a bassa risoluzione e piccole quantità di RAM rispetto ai modelli Android concorrenti. Ma non fermiamoci alle apparenze, quello che cambia e che fa la differenza è l’ottimizzazione! Il sistema operativo iOS è ottimizzato per i suoi iPhone, un po’ come in passato accadeva col Commodore 64 che veniva sfruttato praticamente al 100% delle sue potenzialità. Viceversa Android girando su telefoni che hanno componenti completamente differenti (CPU, RAM,…) ha bisogno di specifiche hardware superiori per funzionare bene. La conseguenza è che gli iPhone offrono prestazioni migliori nella maggior parte dei casi.
Android 8 – iPhone 10

APPLICAZIONI
La piattaforma per Android è più ampia: nel 99% dei casi, quando viene pubblicata un’applicazione, subito esce per Android e poi, forse, viene sviluppata per iOS (anche se nel comparto giochi la situazione si inverte). Non a caso Play Store di Google ha 3,5 milioni di APP contro i 2,2 milioni disponibili su APP Store. La quantità però non sempre coincide con la qualità e infatti lo stringente controllo di Apple sulle APP disponibili garantisce un perfetto funzionamento e la loro sicurezza.
Android 9 – iPhone 10

MAPPE
L’applicazione Apple Maps ha fatto passi da gigante ma è ancora lontana da Google Maps che ha più punti di interesse, più dettagliato e maggiori funzioni. Anche se Google Maps può essere installato su iOS, è meglio su Android perché è l’app di navigazione predefinita.
Android 10 – iPhone 9

COMUNICAZIONE
Le funzionalità di chiamata e di messaggistica di base sono valide su entrambe le piattaforme. Allo stato attuale la comunicazione avviene con APP di terze parti come WhatApp o Facebook per cui possiamo dire che Android e iOS sono equivalenti.
Android 10 – iPhone 10

E-MAIL
Le APP e-mail predefinite su Android e iOS sono molto facili da usare e veloci da configurare. Tuttavia Gmail (il sistema di indirizzi di posta elettronica più famoso al mondo ) è un’APP di posta elettronica predefinita più potente rispetto alla posta di iOS.
Android 10 – iPhone 9

CLOUD
Apple è ancora in ritardo sul cloud storage e backup automatici. Google Drive offre più GB gratuiti, ha un supporto multipiattaforma e se vuoi aggiungere spazio aggiuntivo, è più economico. Inoltre iCloud funziona solo con Windows, Mac e iOS mentre puoi utilizzare Google Drive anche su un iPhone.
Android 10 – iPhone 8

ASSISTENTE VOCALE
Negli ultimi tempi c’è stato un forte impulso all’utilizzo degli assistenti vocali specie associati ai dispositivi per la domotica. Questo è avvenuto per l’assistente Google con Google Home e il xxx di Amazon. Siri di Apple è migliorato pochissimo per cui Google Assistant può fare di più e sta migliorando a un ritmo molto più veloce.
Android 10 – iPhone 7

VARIETÀ DEI DISPOSITIVI
Senza dilungarci troppo dobbiamo dire che Android vince a mani basse grazie all’enorme parco smartphone a disposizione: dispositivi di tutte le dimensioni, delle più svariate caratteristiche e soprattutto per tutte le tasche. Apple ha migliorato la sua gamma di scelta ma rimane limitata, d’altra parte è pur sempre un’unica azienda a sviluppare tutti i dispositivi iOS.
Android 10 – iPhone 8

ACCESSIBILITÀ (PREZZO)
Il Pixel 3 XL di Google e la linea Galaxy Note di Samsung hanno prezzi in linea con l’iPhone di Apple, ma esiste una vasta scelta di telefoni Android di fascia media che hanno funzionalità e prestazioni degne dei top di gamma. Android è in testa anche nelle APP gratuite per cui si rivela la scelta naturale per chi è attento al budget.
Android 10 – iPhone 6

AGGIORNAMENTI
Sulla base dei siti web ufficiali degli sviluppatori si vede che il 78% degli iPhone è aggiornato all’ultima versione di iOS mentre l’ultima versione di Android è aggiornata su neppure il 20% dei dispositivi che hanno il robottino verde. Ovviamente molto dipende da quale modello decidiamo di acquistare. Dopo 5 anni anche il più costoso e performante iPhone dovrà essere sostituito (Apple infatti rallenta volutamente i telefoni più vecchi).
Android 6 – iPhone 8

SICUREZZA
Google si è impegnata a proteggere la privacy degli utenti e numerosi produttori come Samsung hanno compiuto ulteriori sforzi per rafforzare la sicurezza. Ciò nonostante milioni di telefoni Android utilizzano ancora software vecchi di anni e possono essere vulnerabili a hack gravi. iOS è la piattaforma più sicura e quella che protegge al meglio la privacy degli utenti.
Android 6 – iPhone 10

VALORE
Anche in questo caso non c’è gara, un dispositivo Android si svaluta alla velocità della luce mentre un iPhone resiste molto nel tempo.
Android 6 – iPhone 10

In conclusione, se dovessi dare un consiglio, la migliore scelta ricadrebbe su un dispositivo Android con OS Android stock (Android puro senza le personalizzazioni della casa produttrice del telefono come ad esempio Samsung o Huawei che rallentano il telefono). Con poco più di 200€ si trovano degli smartphone che riescono a soddisfare praticamente tutte le esigenze di una persona comune. Alla prossima!

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*