Navigare in internet come 30 anni fa (grazie al CERN)

Tent’anni fa, nel marzo del 1989, Tim Berners-Lee, uno scienziato britannico, mentre lavorava al CERN di Ginevra ideò un concetto che avrebbe rivoluzionato il mondo: il World Wide Web (WWW). Il web di Tim era concepito per la condivisione automatica di informazioni tra scienziati di università e istituti di ricerca di tutto il mondo. Qualche giorno più tardi propose al suo capo Mike Sendall la sua teoria. Quest’ultimo la annotò come una “proposta generica ma eccitante”.

Due anni dopo, il 26 febbraio del 1991, venne distribuito il WorldWideWeb, il primo browser web mai realizzato.

In seguito fu ribattezzato Nexus per evitare confusione tra il software e il World Wide Web.

Il browser fu sviluppato per il sistema operativo NeXTSTEP, creato dalla NeXT di Steve Jobs per le proprie linee di workstation. Per celebrare la ricorrenza, un gruppo di sviluppatori del Cern ha ricreato l’interfaccia originale del browser, per far sperimentare e osservare come era internet 30 anni fa. Se vuoi fare una simulazione basta che ti colleghi a questo indirizzo per aprire il browser WorldWideWeb e poi:

  1. Seleziona “Document” dal menu a lato.
  2. Seleziona “Open from full document reference”.
  3. Digita un URL nel campo “reference” (ad esempio “http://www.ilgiornaletecnologico.it/category/tecnologia/“).
  4. Fai clic su “Open”.

E come per magia ti ritroverai a navigare come nel 1989! Buona navigazione e alla prossima.

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*