Google compie 20 anni!

Il motore di ricerca Google è nato esattamente vent’anni fa e da allora è cresciuto a dismisura diventando il sito più visitato del mondo con 3 miliardi di ricerche al giorno. Talmente popolare che diverse lingue hanno sviluppato nuovi verbi con il significato di cercare con Google, come l’inglese to google, il tedesco googeln e l’italiano googlare.

Perché si chiama Google

I due fondatori Larry Page e Sergey Brin, cercavano un nome con cui si potesse rappresentare la capacità di organizzare l’immensa quantità di informazioni disponibili sul Web. Optarono per una parola già esistente: googol, termine ideato dal nipote del matematico statunitense Edward Kasner nel 1938, per riferirsi al numero rappresentato da 1 seguito da 100 zeri. Non conoscendo l’esatto spelling della parola, nel momento di registrazione del dominio (nel 1997), decisero per “Google”. La loro collega a Stanford li avvertì solo il giorno dopo dell’errore, ma il dominio era ormai registrato e lo lasciarono tale.

Il logo Google

Dalla nascita ad oggi il logo del motore di ricerca ha subito numerosi cambiamenti, di seguito l’evoluzione temporale da settembre 1998 al 1 settembre 2015 (logo attuale):

In determinate date il caratteristico logo cambia, anche in versione interattiva o animata, per celebrare particolari ricorrenze legate al giorno; il logo in questo caso viene chiamato “doodle”. Oggi Google ha pubblicato un video celebrativo con le parole più ricercate in giro per il mondo nel corso di questi due decenni.

Per festeggiare questi 20 anni, Google, ha anche deciso di implementare numerose funzionalità capaci di migliorare l’utilizzo appunto di Google Search. Ma di questo ne parleremo in un altro articolo, per adesso, ma solo per adesso, è tutto!

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*