Google si prepara a lanciare CHAT per sostituire Whatsapp e SMS!

Nuovo giro, nuovo nome: dopo Google Talk, Hangouts e per finire Allo (solo per citare i principali) Google ci riprova con la messaggistica istantanea e sta per lanciare una nuova piattaforma chiamata semplicemente Chat.

Chat però non sarà l’ennesima applicazione di messaggistica ma bensì un client di messaggi RCS (Rich Communication Services), un nuovo standard Android che dovrebbe sostituire definitivamente lo Short Message Services (comunemente noto come SMS).

In poche parole invierà messaggi secondo uno standard universale senza bisogno che dall’altro lato ci sia installata la stessa applicazione.

C’è sicuramente bisogno che lo standard sia supportato dall’operatore telefonico, ma stando ai numeri attuali sembra che la maggior parte lo supportino, anche in Italia, dove Tim e Vodafone hanno già effettuato vari test.

Non supporta la crittografia e risiede sui server dell’operatore telefonico a cui il governo, ovviamente, può accedere. Quindi è meno sicuro di Telegram o Whatsapp ma non meno dei classici SMS. È ipotizzabile che anche Chat funzioni in modo simile fra dispositivi Android, ed è prevista anche una versione per desktop . Come è facile immaginare c’è un solo ostacolo alla diffusione totale di RCS e risponde al nome di Apple. iPhone infatti non supporta RCS, ma poco male: inviando un messaggio di questo tipo, verrebbe semplicemente convertito in un normale SMS e ricevuto come tale anche dal melafonino.

In conclusione l’obiettivo di Google sembra essere quello di andare verso uno standard più aperto possibile, in modo da evitare (è quello che spera) un altro fallimento e al contempo  sostituire del tutto i vecchi SMS.

Quando uscirà Chat?

Non si sa, ma da varie indiscrezioni sembra che avverrà molto presto, ma state tranquilli vi terrò aggiornati!

Condividi o contatta su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*